S.Gertrude, i larici millenari e dintorni.

Servizio realizzato il 25 agosto del 2012.

 

S.Gertrude è l'ultimo paese che s'incontra lungo la strada che sale in Val D'Ultimo, della quale vi consiglio di guardare l'ampio spazio dedicato, dove troverete diverse escursioni e la bellezza dei suoi laghi.

S. Gertrude è una località situata a 1500 metri, da qui si possono compiere numerosissime escursioni di tutte le difficoltà. La più semplice, che vi consiglio comunque di effettuare se passate da quelle parti, è quella che in circa 20 minuti conduce dal centro del paesino ai famosi larici millenari. 

Questi alberi sono i più vecchi d'Europa, su uno caduto nel 1930 sono stati contati più di 2000 anelli. Essi sono i testimoni dei primi insediamenti umani nella valle, quando ancora era popolata da orsi, lupi e linci, e testimoniano la tenace volontà di sopravvivenza della natura.

Sui vari sentieri che s'inerpicano ripidi per le montagne che si affacciano sul borgo nella tarda stagione estiva si possono trovare funghi di ogni genere, che crescono anche nei punti più impensabili, come vedrete nello slide che segue. Per gli appassionati che se ne intendono è di sicuro una zona ricchissima di primizie culinarie.

In questo slide vedrete anche la famosa chiesetta di S. Gertrude che domina tutto il paesino,  si nota anche da lontano, e varie casette dove l'arte floreale e il buon gusto ne fanno dei veri sogni da gustare con gli occhi e col cuore (:-))))))

Buona visione (:-))))