Portovenere.

In posizione strategica sul vasto Golfo di La Spezia sorge Portovenere, una vera perla naturalsitica e storica, che offre  scenari da favola in ogni stagione, grazie alla mitezza del clima ligure.

Di origine romana, Portovenere  offre diversi siti d'importanza storica, che naturalemnte v'invito a visitare. Fra i tanti vi segnalo la Chiesa di S. Pietro, (di cui potete ammirare la scenografica bellezza anche nel mio slide), il Castello che domina dall'alto tutta la cittadina, che fu completato nel XVI secolo, la Chiesa di S. Lorenzo situata al centro del borgo, e la casa dei Doria.

Data la notevole affluenza turistica durante la stagione estiva trovare parcheggio è veramente difficile, per questo si può optare per un servizio di autobus abbastanza frequente che collega La Spezia alla cittadina marinara. Nelle altre stagioni sarà più facile trovare dei parcheggi, ma sappiate che sono tutti a pagamento. In questo caso però, facendo qualche passo in più, potrete metterla un po' più lontana dal centro, spendendo un po' meno.

 

Ed ora ammirate, attraverso la poesia delle immagini, questa sognante meta turistica!


Portovenere e L'Isola Palmaria.

Ideale complemento con lo slide di Portovenere, questo servizio fotografico vi porterà a scoprire le meravigliose bellezze dell'Isola Palmaria.

Situata di fronte a Portovenere, e raggiungibile in pochi minuti con battelli in partenza dalla stessa Portovenere, l'Isola Palmaria è caratterizzata da un territorio cangiante e mutevole, che vale la pena di scoprire attraverso una piacevole escursione a piedi, che vi permetterà di compiere l'intero periplo dell'Isola. Dato il forte caldo dell'estate, questa escursione è consigliabile farla nelle mezze stagioni, o anche in inverno, grazie al suo clima particolarmente mite. Camminando su questo sentiero potrete ammirare la tranquille baie della costa orientale, con scenari mozzafiato sul Golfo di La Spezia e la caratteristica Torre Scolo, le lussureggianti coste meridionali, con le piccole  spiagge, prese d'assalto nella stagione estiva, dalla quale si osservano le atre 2 isolette minori, l'Isola del Tino, e quella del Tinetto. Proseguendo il giro si arriva alla costa occidentale, la più selvaggia, con le scogliere frastagliate a picco sul mare, sovente battute dalle forti mareggiate. E per finire uno spettacolare panorama aereo della stessa Portovenere, che da qua potrete ammirare in tutta la sua straordinaria bellezza.

Ed ora vi auguro un buon viaggio con il mio slide, mettetevi comodi e cliccate sul play, preferibile guardarlo a schermo intero (:-))